E se tu dovessi dare un consiglio personale? Andando oltre il "fare la gavetta e andare oltre i rifiuti" (non perché non siano importanti, ma consideriamoli sottintesi). Qual è quella cosa che permette di fare il famigerato salto? E come ci si avvicina?

Come dicevo, occorre far arrivare il manoscritto nelle mani giuste, quelle di chi potrà prendere la decisione finale di pubblicarti. Non sto dicendo che occorra essere raccomandati: io ci ho messo cinque anni a scardinare quelle porte, senza l'aiuto di agenti o conoscenze pregresse, e si può fare. Ma occorre cercare di frequentare quell'ambiente. Per questo ho scritto di andare alle fiere, parlare agli editor, seguire le vicende delle case editrici e conoscere i loro cataloghi; se poi il tuo mestiere ha a che fare con l'editoria, sfruttalo anche per questo. A furia di proporti, arriverà il momento in cui incontrerai la persona giusta, l'editor che lavora per la collana adatta al tuo romanzo. Ma ci vogliono tenacia, pazienza e fortuna.

The answer hasn’t got any rewards yet.