Cosa ne pensi delle relazioni a distanza?

Negli ultimi due mesi tutti hanno dovuto vivere la loro storia a distanza. Intorno a me ho visto molte coppie resistere e molte invece lasciarsi. Nel momento in cui non si ha più costantemente un riferimento fisico, viene fuori la componente portante sentimentale della relazione. Nel momento in cui si è separati, si ha modo di riflettere su se stessi e su cosa sia meglio per sé. Molti si sono raccolti e si sono accorti che quella che stavano vivendo non era la relazione felice che avrebbero voluto.
Molti di coloro che invece avevano già una relazione di questo tipo, non hanno sofferto della distanza imposta, si sono mostrati più forti e più determinati che mai a ricongiungersi appena possibile.
Io personalmente l'ho vissuta e non me ne pento.

The answer hasn’t got any rewards yet.