Ask @CosmoSeriously:

La pensi ancora?

Ogni giorno. Mi chiedo come sta, se sta bene, cosa sta facendo. Non ho bisogno di nascondermi dietro quei finti sorrisi che hanno le persone, quelli che agli occhi dell'ex vogliono farsi vedere rinati, nuovi e felici, perché "non voglio dargli soddisfazione" ma di cosa? Non capisco questa cosa: se il tuo ex godesse che tu la/lo pensi e che ti manca, significa che è una persona povera dentro e anche abbastanza schifosa che si limita a godere perché tu stai male. Ma di cosa parliamo? Io non mi nascondo: sto bene ma potrei stare meglio, la penso e mi manca, ogni giorno. Perché la verità è solo questa e va accettata per quello che è e io sto bene con me stesso, con la mia morale e il mio essere. Credo che se la gente abbandonasse il rancore e l'odio, si può arrivare ad un punto in cui si sta veramente bene, seppur si potrebbe stare meglio: se accetti ciò che sei e ciò che provi, allora metà strada l'hai già percorsa perché quei sentimenti negativi ti consumano, ti mangiano vivo. Io non li ho mai provati e ho superato subito l'ostacolo, mentre ho amici che ancora faticano a crederci, a farsi domande, ad essere arrabbiati con loro, col mondo e con loro stessi e credo sia profondamente sbagliato. Rabbia, rancore, odio non ci devono stare dentro di noi, basta soltanto pulire i propri sentimenti dalla corruzione, così dopo ci si accetta maggiormente e si sta meglio. Ho scritto questo papiello perché ho avuto una discussione con una mia "amica" che è invece l'incarnazione dell'odio nei confronti del suo ex, e secondo lei io sono pure un cretino 🤣, ma a me pare il contrario sinceramente, ma va be', mai giudicare il comportamento e la persona che si nasconde dietro quelle parole. Ora mi sono scocciato 🤣🤣 buonanotte!

View more

Next