Ask @SamueleBBF:

People you may like

GaetansDamiano’s Profile Photo Gaetano Damiano
also likes
frankilla’s Profile Photo frafitnessbody
also likes
FrancescoNovantasei’s Profile Photo Francesco
also likes
Sarasilii’s Profile Photo §aræ
also likes
Freeride4ever’s Profile Photo Massimo Copelli
also likes
marcoilpizza’s Profile Photo Marco Pizza ✴
also likes
PisanuFabio’s Profile Photo Fabio Pisanu
also likes
MaryCrz’s Profile Photo Mariana
also likes
giuliabelfy’s Profile Photo Blume
also likes
Chiia9’s Profile Photo Chiaretta
also likes
chiaralb2’s Profile Photo chiara lo bascio
also likes
Milee_39’s Profile Photo Milena Buczyńska
also likes
simonc99L’s Profile Photo Simone❄️
also likes
giuseppe_boccardo’s Profile Photo Giuseppe Boccardo
also likes
GiuseppePi99’s Profile Photo Giuseppe Pignata
also likes
RosaEKVitale’s Profile Photo MILLS.
also likes
RobyRally96’s Profile Photo Roby Alibrandi
also likes
DennisDiPrimio’s Profile Photo DЗИИІЅ®
also likes
il_soldato_96’s Profile Photo Ismaele Sanapo.
also likes
an_ge_’s Profile Photo Angelica Tamiozzo
also likes
Want to make more friends? Try this: Tell us what you like and find people with the same interests. Try this: + add more interests + add your interests

Numero preferito

Il numero1: Numero del potere, della vitalità, dell’autoaffermazione..
Il tipo UNO è dotato di una forte e magnetica personalità e di un temperamento ardente, impaziente, impulsivo che ne fanno una persona indiscutibilmente affascinante. Nel rapporto sentimentale è un entusiasta che abbonda di iniziative. Interessi ed abilità creative, unite ad una buona capacità di far carriera, possono portarlo al successo.

View more

Continua qui! ?

È possibile vincere la masturbazione, ma non attraverso la nostra sola forza di volontà o la nostre “promesse” di smettere. Non isolare la masturbazione dagli altri problemi, né concentrare tutte le energie per combatterla.
È improbabile ottenere una specifica vittoria sulla masturbazione mentre le altre aree della vita continuano ad essere al di fuori della volontà di Dio. La libertà dal bisogno di masturbarsi è soltanto una parte dell’integrità che Dio ci dona quando ci abbandoniamo completamente a Lui. L’isolamento, la solitudine, la paura del rifiuto, come anche l’invidia che si materializza nelle fantasie, alimentano la masturbazione. Quando troviamo la nostra sicurezza in Dio, quando sentiamo il suo amore e la sua accoglienza, abbiamo abbattuto uno dei principali pilastri della masturbazione. Quando facciamo amicizia con altri cristiani e riceviamo la sicurezza del loro amore e del loro interesse per noi, non abbiamo più alcun bisogno di isolarci a rimuginare. La loro accoglienza scaccerà via l’invidia e l’auto-gratificazione dalle nostre vite. Scopriremo che non abbiamo bisogno di ciò che gli altri possiedono perché Dio ci ha creati speciali, unici e completi. Il Nemico non sarà più in grado di usare l’invidia come punto di appiglio per entrare nella nostra vita. Potremo godere dei doni degli altri senza gelosie. Man mano che il “principio di sostituzione” opererà in noi, in tutti gli ambiti, anche la masturbazione verrà spinta fuori dalle nostre vite. Ricorda che più ci si preoccupa e ci si concentra su di essa, maggiore sarà il potere che le si concederà. È meglio dare il fardello a Dio. In altre parole, si deve ammettere con Dio la nostra impotenza sulla masturbazione, dandogli il permesso di rimuoverla dalla vostra vita, e continuando a servire il Signore al massimo delle proprie capacità.

View more

+2 answers in: “X”

Continua qui! ?

Ogni persona che si masturba, quando si giunge al termine, prova un senso di vuoto, di insoddisfazione... Um senso di colpa, una frustrazione... Questa è la verità. Provoca degli effetti nocivi sul proprio stato MENTALE.
E comunque, giusto per intenderci... Quanti fanno sesso con la propria mano o con gli oggetti senza problemi davanti ad un'altra persona?... Beh, nessuno direi! È un atto che viene fatto in solitudine, in segreto... A differenza dei normali rapporti sessuali in cui si condivide tranquillamente con un'altra persona la sessualità, senza problemi... Alla fine della masturbazione invece cosa rimane? Solamente un fazzoletto pieno di sperma o una mano bagnata dei propri umori vaginali...
La masturbazione si tiene nascosta, e questo è tipico di atti CATTIVI. Mica lo si fa sapere ad un'altra persona: "Ah, 5 minuti fa mi sono masturbato, sai?"
La masturbazione si oppone alle normali relazioni sessuali tra uomo e donna, e porta alla dipendenza, perchè si impara a sperimentare il piacere venereo da soli e non in compagnia di qualcun'altro... Si fa sesso con la propria mano o con gli oggetti abituandosi al tipo di sensazioni che ci si provoca da soli... Quindi anche il rapporto di coppia ne risentirà successivamente diventando un gesto molto più meccanico e non una pura e sincera comunicazione affettiva e di sentimenti. La forza per non incorrere negli atti impuri la puoi trovare nella preghiera e nei sacramenti. Confessati frequentemente e solo dopo fai la comunione, e comunque PREGA... Ed il vizio si attenuerà fino a sparire, sembra impossibile vincere la masturbazione, ma è falso, è solo una tentazione per indurre allo scoraggiamento e sconforto!

View more

+2 answers in: “X”

X

Penso che la 'X' in questione non è affatto fisiologica... Infatti, fisiologicamente, l'eccitazione sessuale, sia quella maschile che quella femminile, è finalizzata all'UNIONE tra uomo donna... Alrrimenti non consisterebbero in erezione del pene e lubrificazione vaginale.... Mentre si fa autoerotismo non si conosce affatto il proprio corpo, ma semplicemente SI SIMULA UN RAPPORTO COMPLETO... Che non esiste... QUESTO NON È SANO, nè naturale, MA ANZI un comportamento CONTRADDITTORIO, che per questo lacera profondamente la propria psiche e porta le persone a chiudersi al resto del mondo. Infatti si desidera fare sesso DA SOLI, ma contemporaneamente di UNIRSI FISICAMENTE ad un'altra persona, con cui si immagina di stare. È chiaro che le due cose non sono compatibili, eppure nonostante questo ci si illude che lo siano. Con la masturbazione ci si RINCHIUDE in fantasie illusorie che isolano sè stessi in un mondo falso ed irreale. La masturbazione pone in rilievo i nostri bisogni più profondi, emerge dall’insicurezza, dalla frustrazione e dall’autocommiserazione. È un modo non soltanto per confortare noi stessi, ma anche per mostrare la nostra insoddisfazione nei confronti degli altri, che rifiutano di soddisfare i nostri bisogni. È come dire "Non ho bisogno di te".
La masturbazione è dannosa non solo per sè stessi, ma anche per gli altri.. Infatti abituare le persone all'idea che la masturbazione è giusta, significa che lo scopo più importante della genitalità è il piacere, a dispetto della finalità procreativa ed unitivo-comunicativo della coppia, che invece sono gli intrinseci fini della sessualità. Quindi non solo si viene abituati a trattare il proprio corpo come un OGGETTO per soddisfare le proprie passioni e la propria libidine, ma di conseguenza anche, e soprattutto, il corpo delle altre donne e degli altri uomini!
La masturbazione è frutto di una mentalità edonistica e profondamente materialista.

View more

+2 answers Read more

Secondo voi ragiona meglio un ragazzo o una ragazza? Spiegate la motivazione

antonioantodonato’s Profile PhotoIlnomeincondizionato
Uhm.. Domanda interessante..
È cerro che leragazze hanno, in media, più probabilità di essere ditipo emotivoe che iragazzi hanno più probabilità di essere ditipo sistematico. Il cervello maschile ha piùconnessioniall’interno di ciascun emisfero, quello femminile ne ha di più tra i dueemisferi.Su questo punto, nello specifico, il dibattito resta aperto. Le donne sono più interessate alleemozioniche ai fatti, più alle persone che aimeccanismi. In fondo, "Non ci sono qualità maschili e qualità femminili, esistono solo qualità umane". Non credo che le differenze fra uomini e donne siano dettate dagli atteggiamenti o dai modi di fare, perché dipendono in gran parte dall'educazione ricevuta e dall'ambiente in cui si è vissuti: se io mi limitassi a dire che una donna è più sensibile di un uomo e l'uomo è più pratico della donna, commetterei un errore terribile! Perché sarebbe come mettere dei paletti alle personalità dell'uno e dell'altra.
A dir la verità, io non credo a queste grandi caratterizzazioni dell'animo maschile e femminile: credo semplicemente che esistono persone, con i loro pregi, i loro difetti, i loro modi di fare ed i loro passati.
Qualsiasi altra cosa è una limitazione all'identità della persona, ai suoi desideri ed alle sue idee.

View more

Next