Ask @SharonReboli:

People you may like

Want to make more friends? Try this: Tell us what you like and find people with the same interests. Try this: + add more interests + add your interests

In base a cosa credi di valere più di me o altri gruppi di persone? Ti serve proprio un bravo neurologo.

A te serve tornare alle elementari per imparare il significato delle parole, non avendo ancora capito che se della tua opinione me ne sbatto il cazzô, significa che già di per sé tu non hai valore per me. È molto semplice da capire. Inoltre sei una persona con la quale non ha senso e non ho nemmeno voglia di creare un dibattito, in quanto i tuoi commenti sono per il 99% delle volte ipocriti e tendono a voler sottolineare aspetti di me che nemmeno mi appartengono. Ti arrampichi quasi sempre sugli specchi e credi di conoscermi quando a malapena conosci il mio nome. Quindi, ripeto: guardati un film, esci con gli amici, sparati anche una sega indimenticabile se vuoi, ma molla l'osso perché sei davvero ridicolo. Non capisco questa fissa che hai per me, inoltre. Spero di essere stata esaustiva! Ciao.

View more

Della tua pazienta non me ne frega niente, tu conti quanto me al mondo. Chi ti credi di essere? Non me ne frega nulla di cosa pensi e di cosa vuoi, se me ne vado è solo perché voglio non perché tu ordini. I tuoi ordini valgono meno di zero, capiscila.

Mi sono quasi pisciata addosso dalle risate.
Convinto tu, di valere quanto me... Addios.
Ne approfitto di questo tuo insulso commento per condividere questa nuova canzoncina carina:
https://youtu.be/Oo0kf-Me7fUSharonReboli’s Video 168970752954 Oo0kf-Me7fUSharonReboli’s Video 168970752954 Oo0kf-Me7fU

View more

Non hai detto né sì né no, è una risposta alquanto vaga. Una domanda non contiene necessariamente il mio pensiero. Se non vuoi più domande non te ne farò più così sei contenta, dillo chiaramente.

Quindi "non rompermi il cazzö" è una risposta vaga per te? Te l'ho detto mille volte, quindi evita di prendermi per i fondelli perché anche la mia pazienza ha un limite e le tue domande non sono nient'altro che provocazioni inutili ed insensate. Quindi, ciao e buona vita!

View more

Perché generalizzi dicendo per lo più ubriachi e che vogliono limonarti?

È inutile che ci provi e riprovi e riprovi ancora... ed è inutile anche attaccarsi ad ogni cosa che scrivo o dico solo per il gusto di puntualizzare su qualcosa, rido.
Se vuoi ti lascio il numero di qualche psicologo affermato e capace, chissà, potrebbe aiutarti a guarire dalla tua frustrazione e ossessione nei miei confronti.
Ciao caro, stammi bene, okay?

View more

Andavi in discoteca?

Ci sono andata solo tre volte per ora. Non è il mio ambiente perché non mi sento a mio agio chiusa in una stanza e appiccicata a così tante persone (per lo più ubriache e che provano a ficcarti la lingua in bocca - bleah). Però, amo ballare, quindi spero di poterci ritornare per divertirmi un po'. In compagnia è tutto molto più piacevole!

View more

Trovate attraente una persona che fuma??

Nico_risioli99’s Profile PhotoNico_risioli99
Una volta, sotto effetto alcolico, mi pare di aver detto di trovare sexy il gesto di portare con le dita la sigaretta alla bocca. Ma vedi, tutto merito delle labbra seducenti sommate alle mani che, come ormai si sa, io trovo parecchio attraenti - soprattutto se ben curate e grandi. Quindi, la persona che fuma o comunque il fumo in generale, c'entra ben poco.

View more

Ci sarà sempre qualcuno migliore di te. Questo nella vita bisogna sempre fare i conti con il fatto che noi possiamo pure essere scavalcati da altre persone. L importante è il confronto. Sei d accordo?

Certo. Ci sarà sempre qualcuno migliore di te, qualcuno più bello di te, qualcuno più forte di te, qualcuno che non commette i tuoi stessi errori. E certo, bisogna sempre fare i conti con il fatto di poter essere lasciati, dimenticati, messi da parte senza alcuna possibilità, essere buttati via. C’è una lista infinita, non mi farebbe bene continuare. Ma sai che c’è? A che serve tutto questo? A che serve vivere pensando a quante persone ci sono al mondo migliori di noi, o vivere con la paura di essere messi da parte. Forse dovremmo semplicemente credere un po’ più in noi stessi, senza dimenticarci che, se le persone hanno deciso di stare al nostro fianco, è per come siamo fatti e non perché c’è qualcuno peggiore di noi. E in caso fossi andata fuori tema, perdonami.

View more

Dovresti vedere quante Persone mi scrivono e mi dicono che sono una persona meravigliosa. A te è mai capitato che tu dicessero che sei straordinaria?

polle85’s Profile PhotoAnge light
Beh, se tutto questo ti fa piacere, ben venga per te. :)
Sì, mi è stato detto. In realtà è sempre la stessa persona che me lo dice, insieme all’altra lunga lista di complimenti che segue e beh, come fai a non sorridere e a perderci ogni volta la testa? Ma io sono una persona ordinaria, una di quelle che potresti tranquillamente incontrare svoltando l’angolo di una strada. Eppure mi ha guardata negli occhi e me l’ha detto. La cosa più bella di quel “sei straordinaria” però, è che mi ci ha fatta sentire davvero e questo è un potere che fa davvero paura. Fa paura perché forse sono solo castelli che si è creato nella testa o forse basta un nuvolone pazzesco e nero ad oscurare ciò che vedeva di straordinario in me. E quello che fa ancora più paura è la paura stessa di non veder comparire un raggio di luce che trapassa quel nuvolone. O meglio, tu lo vedi ma se quella persona non dovesse notarlo? Come si fa a farglielo notare? A fargli capire che magari è anche quel nuvolone parte del gioco e che se non ci fosse quello, non sarebbe tutto così straordinario. Non so, in questo momento sarebbe bello sentirselo dire. Sai che in fondo lo pensa ancora ma si sa, la paura gioca brutti scherzi e il buio ancora di più.

View more

Le curiosità di Stan: Da quando ho iniziato a lavoro a controllare i Green Pass mi diverto a indovinare quanti anni hanno le persone. Ne azzecco molti meno di quanto credevo. E te dimostri gli anni che hai? A colpo d' occhio riesci a capire quanti anni ha una persona sconosciuta?

dogtheblog’s Profile PhotoUn cane di nome Stan
Quando ho ordinato i libri universitari e sono andata a ritirarli, la commessa continuava a dirmi che per averli ordinati e così via, bisognava essere maggiorenne. Dopo mezz’ora a cercare di farle capire che sono stata proprio io a ordinarli e non mia madre, le ho urlato in faccia per la millesima volta di essere maggiorenne e le ho mostrato i documenti.
Quando sono andata a ritirare delle schedine per conto di mia madre dal tabaccaio, la signora dietro al bancone mi ha squadrata per diversi momenti e le ho dovuto mostrare i documenti.
Quando sono scesa a Napoli per un matrimonio, mi sono presa uno spritz (uno spritz, non un jack daniels) e il barista ha chiesto il permesso a mio padre, nonostante fossi lì a guardarlo in faccia irritata spudoratamente, sventolandogli sotto il naso la patente.
Tutto questo per dirti che no, evidentemente non dimostro gli anni che in realtà ho. Ma meglio così, ne trarrò giovamento tra una decina/quindici d’anni.
Rispondendo alla tua seconda domanda, beh, diciamo che talvolta ci azzecco (ma di brutto eh) e altre volte invece la vista inganna. Non è poi così facile indovinare l’età di una persona, non quando ti ritrovi persone che dimostrano di meno o di più. A proposito... non c’ho mai pensato! Dovrei fare domanda a Guess My Age di Enrico Papi, chissà se indovinerebbero la mia età oppure no. Rido.

View more

Come gestisci il fallimento?🎈

Moonicorn13’s Profile PhotoMOOИICOЯИ
Ridendo e piangendo nello stesso momento. Sembra uno scherzo ma ti assicuro che reagire in questo modo di fronte a un clamoroso fallimento, mi ha aiutata con il tempo a incassare meglio i colpi e a starmene più serena senza farne una questione di stato. Rido perché sono umana e in quanto tale, sono incline agli errori. Capita a tutti di sbagliare e di fallire nella vita, ma è anche importante saper trarre il meglio anche da queste circostanze. Non è la fine del mondo e se non dovessero esserci occasioni per riprovarci, allora bisogna crearle, giusto? Piango perché comunque mi ferisce aver dato il meglio di me stessa e in seguito veder crollare tutti gli sforzi e i sacrifici fatti. Ci vuole coraggio per ripartire da zero e le lacrime sono la mia miglior esposizione - chiamiamola così, anche se pare brutto ma non mi viene in mente la parola che inizialmente volevo usare, mannaggia - di ciò che provo. Le mie lacrime trasudano paura, tristezza, nervosismo e delusione. Ma d’altronde si sa, i fallimenti in sé non sono belli, ma è da essi che può nascere qualcosa di bello.

View more

Next