Ask @ShireiMurai:

2) Cosa ne pensi di quelle persone che si preparano alla "prova costume"? Pensi che uno dovrebbe tenersi in forma tutto l'anno, oppure preoccuparsi della forma fisica solo quando è il momento di andare al mare?

Michele
le persone dovrebbero tenersi in forma tutto l'anno a prescindere, anche solo per stare bene con sè stessi ma, si sà, la prova costume non si fa per piacere a sè stessi ma per piacere agli altri e, sinceramente, non ci trovo niente di male all'idea di curarsi un po' d più per non risultare ridicole con il bikini mettendo in mostra i kg di troppo in più che, detta di cuore, fanno schifo da vedere, sia su di me che sugli altri.
giri praticamente in mutande e reggiseno, per diana, non puoi coprire le coscie ma almeno la pancia si.
esistono i costumi interi se non riesci a dimagrire entro le vacanze <3

View more

Questa volta l'idea è di riempire Ask con i personaggi degli anime. A chiunque metterà un "mi piace" a questa domanda dovrai assegnare un personaggio da pubblicare. Il tuo personaggio è Kiba (Naruto - okay ho spiato un po' sul tuo profilo, visto che non ti conosco) XD

May MaycAvoy
scialla! kiba va più che bene!
non c'è solo lui ma l'immagine era troppo bella per nn sceglierla <3

View more

Prendete e leggetene tutti: questo è il dono partorito dalla mia mente malata!

Rei Murai
E dopo la premessa cazzata:
Non sono solita fare la domanda del giorno, perchè non sempre me ne vengono, ma oggi vi propongo un gioco:
Scegliete una canzone e dal titolo di essa, tiratemi fuori una breve storia o un piccolo scritto.
Voglio che vi inventate un personaggio, che me lo descrivete nel suo intero: pensieri, azioni, situazione... non dovete basarvi forzatamente su tutta la canzone, basta che tirate fuori qualcosa dal titolo di essa.
Considerando che non sò bene l'inglese vi chiedo di mettermi la traduzione in italiano del titolo ^^''
La mando a chi seguo ma chi la volesse ricevere può mettere "mi piace" e gliela manderò entro la giornata.

View more

e come dovrebbe essere la tua ragazza ideale?

mh ... non ho una tipologia di donna che mi attira particolarmente, non ad aspetto fisico almeno. per quanto riguarda il carattere deve essere una donna forte, con polso, intelligente, spiritosa, capace di affrontare una discussione senza sfociare in una litigata e nell'immediato, senza trascinare le cose per troppo tempo.
le deve piacere divertirsi ma non nel modo in cui lo fanno la maggior parte delle ragazze della mia generazione [discoteca e cose varie].
una persona semplice, che mi faccia stare bene e mi dimostri che mi ama con piccoli gesti.

View more

Parola del giorno: GIUDIZIO. Avete libera interpretazione.

"io odio le persone che giudicano!", "non sei nessuno per giudicarmi!"
sono tra le frasi più trite e ritrite della generazione attuale mondiale.
la gente si lamenta perchè viene giudicata per come si veste, si trucca, parla, gesticola, il fisico, la musica che ascolta e tutte quelle belle stronzate che lei per prima giudica negli altri.
perchè diaciamocelo, una volta per tutte: non esiste una persona a questo mondo che non abbia MAI giudicato qualcun'altro.
un giudizio non è altro che un parere personale, espresso in modo corretto o meno a seconda della discrezione di chi lo fà.
non ci si può lamentare che gli altri ci giudicano se noi siamo i primi a farlo [sia con noi stessi che con gli altri] e, oltremodo purtroppo, non possiamo esimerci da esprimere giudizi personali su qualsiasi cosa ci circondi, altrimenti dovremmo tagliarci la lingua o imparare a stare zitti.
quindi, per l'amor del cielo "non giudicate se non volete essere giudicati" non è assolutamente "oro colato"
finiremo tutti con il giudicare qualcuno o essere giudicati. La correttezza stà nell'avere le palle di farlo in faccia al diretto interessato e in modo corretto cercando di non ferire i sentimenti degli altri esprimendo un proprio giudizio.

View more

Dai, vediamo quanta fantasia hai: racconta la tua storia XD

Michele
sono nata il 08/06/1988, era una notte buia e tempestosa e mio padre era andato a spendere i soldi per i miei pannolini in puttane e alcool.
quando avevo due anni mia madre mi ha messo le mani addosso per la prima volta.
io stavo giocando con le costruzioni e lei - presa dalla sua solitudine e dai suoi malori per il fatto che mio padre era scappato con una ragazza spagnola!- mi ha tempestato di pugni fino a farmi svenire facendomi perdere sangue dalle narici e dalla testa.
a 6 anni sono entrata a scuola e la prima cosa che mi hanno detto era che ero brutta e stupida e che dovevo morire. dopo aver litigato con i miei compagnucci loro mi hanno legato ad un albero e frustato con la cintura di quello più alto e brutale di tutti, poi mi hanno lasciato lì da sola e io ho pregato dio per essere salvata.
a quel punto l'angelo Michele è sceso da me e mi ha parlato. la mia vita era brutta e insoddisfacente e lo è stato per diversi anni ma ogni volta lui veniva da me e mi confortava e io mi sentivo protetta e sicura e quindi mi sono avvicinata alla chiesa.
a 16 anni un prete mi ha stuprata e brutalmente sfigurata in viso e adesso ... adesso ho cominciato a atagliarmi e il mio bellissimo angelo non viene più da me e se mi taglio mi sento bene e respiro di nuovo.
mi viene da piangere quando penso a tutto questo e vorrei solo sparire da questo mondo ma non ho le palle per farlo perchè, nonostante tutto, credo che il mondo possa essere ancora bello.
mia madre mi picchia ancora e io spero che un giorno lei capisca quanto la chiesa possa aiutare ad andare avanti e che l'angelo michele scenda anche da lei e l'aiuti a superare il trauma della perdita di mio padre

View more

Domanda del mese, vista l'assiduità con cui (non) le faccio! :) Ci sono mai state volte in cui hai pensato di arrenderti perché credevi di non farcela? E poi com'è andata?

Alaska con la valigia
Sono una persona che pensa spesso di arrendersi agli eventi della vita ma, ogni volta che sono lì per farlo succede sempre qualcosa che me lo impedisce e mi costringe a tirare avanti nelle mie scelte.
A volte va bene e altre va male ma alla fine sono sempre soddisfatta del risultato.
Mai intraprendere un cammino se non sei certa che qualsiasi risultato ti andrà bene o non sei sicura di raggiungere quello che vuoi.

View more

Ok, ora una domanda seria: riuscite non solo a rispettare ma, eventualmente, anche a volere bene a persone che la vedono diversamente da voi - perfino in modo diametralmente opposto - riguardo a determinate tematiche, specie di attualità, politica e simili, o l'incomprensione vi blocca?

Ammetto che non mi è mai capitato di avere a che fare con persone che la pensassero in modo totale, differente da me Oo'
Credo che alla fine riuscirei cmq a rapportarmi cn una persona totalmente differente da me per idee e modi di fare ma nn tolgo potrebbero scappare dei litigi.

View more

http: //ask.fm/DebbyDarkAngel/answer/111675837596 Unisci come al solito i punti alle // del link, così avrai il link attivo per la mia belliiiiiissima domanda u.u Buona giornata!

Live And Let Die.
non credo sarei in grado di convicere qualcuno ad amarmi, forse perché sono dell'idea che non bisogna "convincere" qualcuno a provare un sentimento tanto grande ma "dimostrare" che il proprio é un interesse sincero.
Che nn "valgo la pena" per qualche motivo ma che "sono così e se ti può rendere felice allora é tutto quello che voglio".
Che non si debba cambiare per qualcuno solo perché nn é soddisfatto di noi ma che bisgogna "crescere assieme" al di fuori di quella che é la "coppia" ma come individui unici.
Non si convince mai qualcuno a ricambiare l'amore che si dona perché "convincerlo" significa in qualche modo "costringerlo ad una situazione da cui prima o poi scapperà" ... O almeno é ciò che ho imparato nella mia esperienza XD
Basta amare una persona in modo incondizionato, senza pretese, essere presente ma non "fare lo zerbino", disponibile ma anche un pò egoista.
Assaporare e aspettare il momento... Se deve andare allora prima o poi si renderà conto che ha accanto la persona che sta cercando e finirà solo cn l'apprezzare quello che riceve e a dare lo stesso.

View more

Next