Ask @aImamuerta:

Più che una domanda, volevo farti i complimenti per il profilo, la gestione e il tuo carattere.

Ed io te ne ringrazio vivamente, anon. Impiego tutte le mie energie per rendere il mio profilo ordinato, equilibrato e gradevole non solo al mio cospetto, ma anche a quello altrui; in conclusione, non posso che ritenermi piacevolmente soddisfatto del mio stesso lavoro.

View more

[ Ritengo che il tuo pg sia uno dei migliori per quanto riguarda trama e gestione social. Una cura impeccabile, complimenti.

| Non mi sarei mai aspettata un tale complimento in merito alla trama del mio personaggio, specie perché ho esposto solo qualche frammento della sua storia, pertanto ti porgo i miei più sinceri ringraziamenti. Sarebbe troppo chiederti di rivelarti? Magari la cosa è contraccambiata.

View more

Si nasconde un significato dietro la tua risposta?

Ebbene sì, quella che ho riportato non è altro che una lirica dell'inimitabile Roberto Vecchioni, la quale fu scritta dal suddetto dopo che sconfisse una delle malattie più deleterie e diffuse nell'intero globo: il cancro. Pur non avendo sperimentato tale infermità — per fortuna, aggiungerei —, a questa meravigliosa poesia ho preferito associare un significato prettamente personale: tutti i dolori nei quali mi sono spiacevolmente imbattuto in trentaquattro anni della mia vita — e sono talmente tanti che pressoché impossibili da quantificare — hanno fatto sì che la mia personalità si rafforzasse nel complesso, rendendola decisamente più forte, determinata e risoluta. Questo è quanto; spero di aver saziato appieno la sua curiosità.

View more

+1 answer in: “a fact about your personality.”

a fact about your personality.

bunny-ish
Ho conosciuto il dolore — di persona, s'intende — e lui mi ha conosciuto: siamo amici da sempre, io non l'ho mai perduto; lui tanto meno, che anzi si sente come finito se, per un giorno solo, non mi vede o non mi sente. Ho conosciuto il dolore e ho avuto pietà di lui, della sua solitudine, delle sue dita da ragno, di essere condannato al suo mestiere, condannato al suo dolore. L'ho guardato negli occhi, che sono voragini e strappi di sogni infranti: respiri interrotti, ultime stelle di disperati amanti. Ti ho conosciuto, dolore, in una notte di inverno; una di quelle notti che assomigliano ad un giorno, ma in mezzo alle stesse invisibili e spente io sono un uomo e tu, mio dolore, non sei un cazzo di niente.

View more

+1 answer Read more

Hai qualche pv da consigliare a chi è confuso? Femminile, però.

Certamente. Mi prendo la libertà di attenermi esclusivamente ai miei gusti personali, indi per cui ti suggerisco le seguenti donne che, a mio avviso, sono davvero affascinanti: Madelaine Petsch, Lily Collins, Lana Del Rey, Amber Heard, Shay Mitchell, Holland Roden, Crystal Reed, Megan Fox e Leigh-Anne Pinnock. Chiedo venia per la lista chiaramente limitata, ma non sono per niente dotto in questo campo.

View more

Per qualche minuto sono rimasta sul tuo profilo, apprezzando decisamente la gestione di esso e il tuo modo di esprimerti. Ho davvero una gran voglia di poter avere una conversazione con te ma, purtroppo, non mi sento “all’altezza”.

Complimenti di questo genere mi rendono un tantino soddisfatto del mio stesso lavoro, per cui non posso far altro che ringraziarti calorosamente. Ad ogni modo, all'altezza di cosa? Sono una persona comune come tutte le altre e, finché non pecco di arroganza sentendomi in qualche modo superiore nei confronti del prossimo — cosa che esula nel modo più assoluto dalla mia indole —, il problema non si pone. Sentiti libera di scrivermi.

View more

Se fossi un animale, quale saresti?

Me llamo pájaro Pablo, ave de una sola pluma, volador de sombra clara y de claridad confusa; las alas no se me ven, los oídos me retumban cuando paso entre los árboles o debajo de las tumbas, cual un funesto paraguas o como una espada desnuda, estirado como un arco o redondo como una uva, vuelo y vuelo sin saber, herido en la noche oscura, quiénes me van a esperar, quiénes no quieren mi canto, quiénes me quieren morir, quiénes no saben que llego y no vendran a vencerme, a sangrarme, a retorcerme o a besar mi traje roto por el silbido del viento. Por eso vuelvo y me voy, vuelo y no vuelo pero canto: soy el pájaro furioso de la tempestad tranquila.

View more

Mostrami il tuo mondo, in ogni modo, voglio solo vedere cosa c'è dietro il tuo essere.

Il crepitio di un vinile antecedente alle prime note musicali. Una passione per il gioco d'azzardo e il vecchio rock. Uno smoking nero che corrisponde al colore dei miei occhi, o grigio che corrisponde al colore dei miei capelli. Il gusto pronunciato per i libri, il vino e i sigari cubani. Un accento spagnolo che passeggia per le strade di Las Vegas.

View more