Ask @likeaskitutti:

Parola di oggi: PIOGGIA 🌧❤️

Parola del giorno❤️
Amo il rumore della pioggia, in ogni sua tonalità, che sia forte, lenta accompagnata da tuoni o con quello strano raggio di sole che l'accompagna.
Amo lei per l'atmosfera che riesce a creare, può essere scenario di amore, tristezza, rabbia e di qualsiasi sentimento tu stia provando.
Credo che in qualche modo mi rispecchi, fin da bambino quando mi affacciavo alla finestra quando tutto era spento per sentire le gocce sbattere a terra, entravo come in uno stato di trans che è sempre riuscito a consolarmi a darmi la forza o a calmarmi. Chissà per quanti di voi vale questo discorso…

View more

Cos'è per te l'amore ?

...bella domanda...
beh,l'amore è quella cosa che ti fa tremare le gambe, che ti fa battere forte il cuore, quella cosa per cui andresti contro tutto e tutti...
L'amore è pensare constantemente a lei/lui...l'amore non si sceglie, ti sfonda la porta di casa e ti trascina da chi vuole...
è sempre bello, indipendentemente che sia corrisposto o no, accade per caso.. tra uno sguardo e una risata, ti rendi conto di essere innamorato/a quando anche il fatto di averla/o vista/o per un attimo ti rende la persona più felice di questo mondo, quando la gente ti chiede di lei/lui e tu arrossisci, quando non riesci a vedere nell'altra/o qualcosa che possa farti del male, quando nonostante tutte le litigate si ritorna ad amare più forte di prima.. anche se alcune volte ci stai male per vari motivi e cose del genere alla fine è una delle cose più belle!
L' amore è esserci, non andare via.

View more

Foto?

Vi faccio un regalino siamo io e lei.cliccate il cuoricino ❤
Penso che tenere per mano una persona sia una delle cose più belle che si possano fare. Pensateci, quando eravamo piccoli, i nostri genitori ci tenevano per mano, per proteggerci e non scappare via cacciandoci nei guai. Quindi, nel momento in cui una persona ti tiene per mano ti vuole tenere al sicuro con sé.

View more

Buongiorno, a cosa pensi più spesso ultimamente?

Non faccio mai troppo caso al momento esatto in cui inizio a pensare a lei ogni mattina. È come se mi svegliassi
con il suo pensiero già addosso, senza averlo mai lasciato durante tutta la notte.
Era lì mentre mi addormentavo e resta lì fino al mattino seguente.
Ogni tanto c'è anche quell'attimo prima di dormire in cui immagino tutte le cose belle
che vorrei accadessero domani. La penso anche in quelle. La penso quando sento una bella canzone. Che parla di vita, di amicizia o d'amore. Quando le ascolto in macchina
guardo fuori dal finestrino. Mi viene voglia di ballare, sorridere e urlare il suo nome.
La penso anche quando ascolto canzoni tristi. La differenza è che fuori dal finestrino
quelle volte guardo la strada, o se piove,
le gocce di pioggia che scivolano sul vetro.
E mi viene da piangere, da scappare.
Mi viene da chiudere gli occhi e guardarla.
È strano ma alcune canzoni, se chiudi gli occhi, diventano persone. La penso quando
cammino sotto la pioggia, con le cuffie nelle orecchie. A volte la penso quando sono in mezzo alla gente, e mi perdo per qualche attimo. Se me lo chiedono dico che mi ero incantato a fissare qualcosa. In realtà non guardavo niente,stavo solo pensando a lei. La penso quando durante il giorno le scrivo di fretta, anche solo per sentire come sta,
o cosa sta facendo. La penso anche quando so già che fa e mi chiedo a cosa sta pensando. La penso anche quando non riesco a scriverle, anche quando non ci vediamo. Penso che in quei momenti
mi manca, e penso che se non c'è,
io ci sono di meno. La penso
quando piango, e il più delle volte penso
che mi basterebbe un suo abbraccio.
Le sue braccia sono un posto in cui avrei voglia di vivere. Penso che sentirsi protetti
nell'abbraccio della persona che si ama
possa aiutare a superare ogni difficoltà.
La penso perché quello che provo per lei
non ha riserve. Perché mi strappa un sorriso
nei momenti bui. Perché riesce ad amare
i miei difetti più dei miei pregi.
La penso perché mi fai sentire
la persona più importante del mondo.
E riesce quasi a convincermi di esserlo.
Quando litighiamo a volte penso il contrario
di quello che dico. Per fortuna io lo so,
e lei lo sai. E non vai mai via, nemmeno se glielo chiedo. Perché sa che è proprio in quei momenti che ho più bisogno di lei.
La penso ed è un pensare che è già un po’ amare. Perché in questo pensarla mi preoccupo per lei. In questo pensarla
mi emoziono con lei. In questo pensarla ogni mio pensiero parte dal mio cuore e arriva alla mia testa passando dai suoi occhi. La penso spesso. Ogni volta che respiro.

View more

Next