#n͟e͟r͟o͟

170 people

50 posts

Posts:

Parlami e raccontami un po' di te se ti va

Sono piena di contraddizioni, ma coerente, nonostante questo. E sono fragile, perché umana, perché sempre tanto coinvolta in tutto quello che faccio. Spesso, non ho mezze misure: vedo bianco oppure nero, ma solo perché dentro sono piena di colori e il grigio potrebbe sporcarli. Di vuoti non ne lascio perché riempio la vita con mille occasioni. Seguo costantemente il mio orizzonte, che è sempre un po' oltre. Oltre i miei limiti. Amo correre a perdifiato, senza voltarmi indietro, con il vento tra i capelli e il cuore leggero. Amo camminare sotto la pioggia come un'incosciente per assaporare la mia parte più selvaggia e ancestrale. E volo con la fantasia. Voli infiniti, senza meta, alla scoperta di tutta la bellezza che il mondo ha da offrirmi. Lasciandomi trasportare dalle correnti e planando per un veloce contatto con la terra, prima di rialzarmi e puntare verso il sole. E ballo. Giro vorticosamente al suono della musica, che mi abbraccia e mi trascina con sé. E l'anima va sulle punte, anche quando i miei piedi non sanno, non conoscono i passi e la coreografia. E sogno, con gli occhi aperti. Sogno forte, più forte del battito del mio cuore, più alto del limite della mia testa, più profondo del mare che profuma ogni estate, più colorato della tavolozza di un pittore. Sono libera. Libera nel pensiero, nelle idee, nelle aspirazioni. E, proprio perché amo la mia libertà, rispetto quella degli altri. Non tento di legare ma so accogliere chi sceglie di affiancarmi. Scelgo e lascio scegliere. Di andare o di restare. Perché credo non ci sia nulla di più bello che trovarsi a dividere la strada perché se ne ha voglia, non perché ci si sente obbligati. E viaggiare. Nel mondo, nell'anima, tra la gente, nell'immenso, sconosciuto scrigno di meraviglie da scoprire e portarsi dentro, rubandone un pezzetto per appuntarselo al cuore e alla mente. Sono folle e sana, saggia e sconsiderata, impulsiva e ponderata, riflessiva e istintiva, indomabile, ma sempre vera ed appassionata.

View more

Personas Especiales? pasate

Amelie Hardwick, Strange, Korra, Diego Richardson McCarthy, Aurea Hepburn, Draken Ryuguji, Melissa A. Pierre, Leonardo, Maria Cheng Dupain, Shikamaru Nara, Lavender Karagannis (Jules), Kim Namyeong, Máxime, Raphael Adler, Demis Lewis, BonBon, Jeffrey Nero Hardy, Petite Cossette; estos son unos de los que vengo recordando, realmente pido de corazón no me odien si no me acuerdo de los demás nombres. ¿Pasarme por dónde? Desactivaste tu cuenta, sino con mucho gusto te dejaba unas cuantas preguntas, sorry.

Credi nelle relazioni a distanza? Pensi saresti in grado di averne una? 🙍‍♀️✈️👨‍💼

claaaaaaaa19’s Profile Photoclarissa venuti
Le esperienze mi hanno insegnato che non ne sono in grado, ma non solo con quelle a distanza, non sono proprio adatto per le relazioni. Hai presente i dissennatori che si nutrono delle emozioni positive, lasciandoti soltanto quelle negative e portandoti inevitabilmente alla pazzia? Ecco, a me manca soltano un cappuccio nero e figo come il loro.

sono così stanca, non riesco più a sopportare un'altra delusione, basta i ragazzi non mi vedranno più

Buonanotte a te che hai dato mille possibilità e ora ti senti un po' sfiancata, che niente è bastato, hai provato a far funzionare un meccanismo da sempre inceppato, sembrava un errore fin dall'inizio e in effetti lo è stato ma hai voluto correre il rischio perché hai da sempre questo vizio di vedere qualcosa di bello anche dove non è mai esistito. Buonanotte a te e al tuo cuore pesante, ai ricordi che ti passano davanti agli occhi come film in bianco e nero sparsi sul soffitto della tua stanza, un po' ci credi ancora, un po' non ne puoi più.
Buonanotte a te che vorresti andare altrove
ma ti tocca stare qua, pensi che allontanarti da tutto questo potrebbe farti stare meglio ma ciò di cui hai bisogno ora
è solo del tempo, del buon tempo, da passare con te, con chi ti vuole bene sul serio, che sia amore o amicizia, va bene anche un cane, un gatto, un riccio per strada. Buonanotte a te, anche se oggi non va, il meglio arriverà, in qualche modo hai sempre superato i momenti come questo.

View more

Colore che prevale nel tuo armadio?

Per i vestiti eleganti prevale sicuramente il nero, mentre per quelli più casual ci sono più colori, anche se non accesi. I colori più sgargianti li indosso in estate, ma non puoi vederli perché ho già fatto il cambio dell'armadio e i vestiti estivi sono nelle scatole in alto.
Colore che prevale nel tuo armadio

Andrai al Fall Party in compagnia o da solə?

“ Già il fatto che non si possa andare vestiti totalmente di nero mi fa girare le palle, ma vabbè. Ci devo andare per forza per motivi di "lavoro", quindi sarò lì da sola. „
☾ Marie non è molto socievole e ho ancora una role da startare, ma se qualcuno volesse per interazioni veloci siamo disponibili!
Andrai al Fall Party in compagnia o da solə

We comunque fa piacere parlare con te , confronti le cose le guardi complimenti , quando vuoi ci facciamo una chiacchierata

RazvanIulianArtene’s Profile PhotoÏนliคຖ
Be intanto vorrei solo dirti che ho letto di une segretarie di un sindacato che ha lavorato per 15 anni. Ha fatto 4 anni in nero e poi con contratto z progetto e poi è unf vergogna perché lavorava in un sindacato e non avrebbe dovuto accadere to pare?

Quanti follower avete (curiosità)🤷🏻‍♀️

JainaLlanto’s Profile Photo_A$ianBløøD_
Non è una cosa molto importante ovvero sai vorrei dirti invece altre cose più importanti come il fatto chr le mie amica mi ha detto che oggi hanno licenziato uno che dava informazioni fuori dall azienda roba da matti. Poi pare che comunque Nell aziendale dove lavoravano non facevano le riparazione ai camion e alcune persone mandavano camion rotto z fare incendi roba da matti 'cioè i camion hgnno le pompe rotte. Quindi comunque inviavzno lo stesso i camion rotto. Poi sai pare che ho scoperto che alcune persone pare che comunque non vi crederai mai ma alcune persone che seguo mi hanno pure raccontato che adesso li hanno detto che pure i meccanico comunque sai aggiustano auto che hdnno il fumo brutto nero e sai che loro girano così. Poi sai che una ragazza che mi ha detto che lei è uscita da scuola e pare che ha cominciato z guadagnare soldi a scuola perché vendeva la sua magliette perchr era povera. Poi sai un altro mi aveva addirittura detto che viveva senza la tv in casa.

View more

Quanto sono incoerenti, stupide e senza speranza le donne che sono pro aborto ma allo stesso tempo sono pro al servizio militare obbligatorio per i maschi? Io boh mi sembra un incoerenza totale

In realtà le due questioni non si escludono in alcun modo a vicenda: il fatto che sussista il servizio obbligatorio non comporta in alcun modo l’illegalità dell’aborto.
La vostra convinzione che sia tutto o bianco o nero è una follia 🥁

[ Alkalmi Morbid Kérdés ] Melyik volna Számodra a "legideálisabb" halálnem, és miért? (Nem az eltávozás érzelmi, társas stb. körülményeire gondolok, hanem a halál konkrét módjára, pl. fulladás.)

Sophrones’s Profile PhotoSophrone
Anno volt valami féldokumentum film a humánus kivégzés módjáról. Gázkamra, de mérgező vegyület helyett csak az Oxigén szintjét csökkentik, a Nitrogénét növelik.
Szóval egy CO2-vel telített pincében eszméletvesztés-fulladás a legideálisabb.
A fulladással összefüggésben a vízbefulladás utóhatása nem esztétikus, meg durván bekapcsol közben az életösztön. Egy volt kollégám ezt választotta a párja után.
Az akasztást is könnyű elcseszni. Szintén nem esztétikus.
Btw. Egy ismerősöm úgy oldotta meg, hogy bevett egy csomó gyógyszert(benzo) és kivette a kályhacsövet.
Kosztolányi Nero a véres költő regényében ?Seneca? Asszem úgy ér véget, hogy melegvizes kádban vágják fel az ereit csukló és térdtájékon a gyorsabb és békésebb kivérzést elősegítendőn. Ez még úgyahogy elfogadható.

Parola del giorno: OSSERVARE cosa ti piace guardare fuori dalla finestra del mondo?

I gesti fugaci, i dettagli di una smorfia, le particolarità della mia persona, l'appassire dei colori, i difetti impressi nell'arte. E te li giustifico punto per punto.
Dei piccoli gesti adoro il pudore, quell'impulso controllato misto alla voglia di rompere uno schema, un frammento di tempo che scorre dritto come spaghetti. Un bacio ad esempio, quello tra innamorati, che confuso ad azioni del tutto casuali offre un'immagine di fronte a cui non sorridere mi viene impossibile. E potrebbe trattarsi anche di questo, di un accenno di smorfia, del modo in cui la pelle su un viso si stende o si increspa di fronte ad uno stimolo, magari un messaggino carino che scalda il cuore. Le smorfie, sì, come quelle di un bambino alle prese con l'esplorazione, impegnato ad assorbire quante più risposte possibili dal mondo, e spalanca la bocca per meraviglia, tira al cielo un dito ed esclama parole dal suono ancora alieno. Mi piace osservarli - i bambini - perchè ne ammiro l'innocenza. Innocenti come un paio di occhi blu, che a quel mare calmo alternano tempesta nei momenti no, fuoci ed artifici, invece, quando si tratta di flirtare un poco. Son quelli di Lui, e i suoi dettagli [mi] creano dipendenza, dalle mani fino al modo in cui incrocia le caviglie, e di lui mi piace indagare ogni virgola, ogni possibile panoramica - oltre le finestre di quel suo mondo, del cui regno custodisco l'egemonia. E di quei suoi stessi occhi apprezzo il variare del colore, come sui fiori ne si avvertono le stagioni e nei tramonti il freddo calar del sole. Mi piace osservare l'evoluzione delle cose, i contrasti, la violenza di una palette disomogenea, come le macchie di vino su candide stoffe, le bianche strisce sul nero asfalto, i graffiti fluo impressi sui muri, i tuorli d'uovo raccolti dalle chiare d'albume, e tanto altro ancora. Mi piacciono altresì i difetti, come le pennellate generose su un quadro, le tracce di polvere sui marmi, l'odore di legna millenaria, le forme fluide, le sagome a malapena abbozzate, l'arte nel suo generale esprimersi. Ci spendo del tempo nell'osservazione, e potrei risultare invadente, curiosa spesso, affascinata, coinvolta dal primo tra i cinque sensi umani; in poche parole, assorta in un contemplare senza sosta.

View more

Parola del giorno OSSERVARE  cosa ti piace guardare fuori dalla finestra del

Se tu fossi un qualsiasi oggetto dell'universo, quale saresti?

shurenf’s Profile PhotoUnknown
Un bel buco nero per risucchiare tutte le persone antipatiche. C'è ne sono talmente tante, compreso me che un buco nero solo mi sa non basta.
Liked by: Daniele

Questo già è un 'ottimo passo in avanti

dorianafermo97’s Profile PhotoDoriana Fermo
Poi voglio dirti una cosa c'è ho sentito ieri. C'è una donna che he i soldi prro noj paga l affitto perché preferisce prendere i soldi in nero e tu che pensi? Poi dopo dicono che sono oneste e inoltre di tiene il reddito di cittadinanza. Non dichiara il lavoro che fa sui marito e tu che pensi?

Colore più sensuale su una ragazza ?

Non esiste un colore che stia bene a tutti e tutte, questo perché nasciamo con fenotipi diversi. Alcuni di noi hanno la pelle con sottotono caldo, altri freddo, alcuni hanno i capelli chiari, altri scuri e così via, per non parlare del contrasto che può essere alto o basso... Nemmeno il nero è portabile da tutti come si crede erroneamente

Ti piaci più fisicamente o caratterialmente?

Ciao.🧚‍♀
Ho sempre stimato il mio modo di essere, sono sincera. Nonostante le incertezze, le critiche spesso auto-rivolte, le sveriate pare mentali e aggiungiamo una consistente dose di insicurezza, ritengo di essere una bella persona. Anzi, sono convinta di essere speciale. Tu potresti pensare, "ehi, questa risposta suona come un controsenso", e sai, ti darei ragione. E' un controsenso, uno degli aggettivi che più mi piace cucirmi addosso. Fin da molto piccola, la credenza - o forse la consapevolezza? - di avere dei "super poteri" mi ha portata ad affrontare con forza periodi molto duri della mia esistenza, rendendo il mio spirito degno di rispetto. Qualcuno potrebbe definirlo una sorta di effetto Galatea, a me invece piace chiamarla arte. Ma no, non in senso stretto, quanto piuttosto generale. Di recente ho salvato in galleria una serie di foto illustrate che vedevano come protagonista una personcina la quale teneva al collo un cartello con su scritto "complicata", e qualche vignetta dopo una creatura, simile ad un mostriciattolo, che sostituiva quella stessa etichetta con la parola "artista". Ecco, mi ci son rivista molto. Di fatto, specie in questi ultimi anni, ho sempre provato a dar spessore a quel qualcosa che mi caratterizza, quella tavolozza di colori di cui vado scoprendo nuove sfumature ogni giorno e di cui, per lungo tempo, ho ignorato il potenziale. Il nero non mi piace poi troppo, come neppure i toni scuri, e nella vivacità delle luci tutt'ora trovo la mia espressione più grande, tuttavia nel mio essere me > controversa > speciale, ogni eclissi deve essere ben accetta in quanto parte di ciò che mi rende tale. Con il tempo, anche il mio corpo e il mio modo di presentarmi hanno voluto adattarsi alla mia persona[lità], acquisendo un'importanza che prima non hanno mai avuto prima, e non tanto perchè non me ne curassi; semplicemente non ne ho mai sentito il bisogno, o forse ne ho sempre sottovalutato l'immagine. Del mio fisico ora mi piace osservare linee e forme allo specchio senza provar troppo imbarazzo - meno che in quelle giornate in cui proprio no, non posso guardarmi, e capitano a chiunque - mi piace allenarlo, prendermene cura, abbellirlo con indumenti ed accessori che un tempo non avrei potuto considerare. In tal senso, il mio rapporto mente - corpo va [quasi] equiparandosi, e ne sono felice. Rientrava tra gli obiettivi a cui ambivo, e di strada ne ho ancora parecchia da fare, non sai proprio quanta, ma son consapevole di volerla percorrere. Una fatica, essere me, non sempre rose e fiori qui dentro, ma ehi voglio provare a crederci sempre più, a guarire dalle mie ferite.
In sostanza: mi piace la persona che sto plasmando.

View more

Ti piaci più fisicamente o caratterialmente

🌅Buonasera, stai bene? Spero di sì.🥰 Oggi vorrei chiedervi, come reagireste di fronte ad un tradimento? Perdonereste oppure no?👨‍⚖️

giuseppemigliore99’s Profile Photo❌✠CRØCIA†Ø✠❌
Io credo che quando una persona è innamorata non tradire una persona non pesa. Non è una concessione, “io comunque non l’ho mai tradita, avrei potuto ma non l’ho fatto” è semplicemente una cosa normale, non le hai fatto un piacere. Quando sei innamorato, se ti si presentasse davanti chiunque comunque non sarebbe abbastanza perché hai il cuore da un’altra parte, incastrato dentro ad altri occhi, se pensi che l’odore di qualcun altro si potrebbe mischiare con il tuo rabbrividisci. Il problema, se dovesse succedere, non è il tradimento effettivo, un bacio è un bacio, una scopata è una scopata, è l’intenzione. Quando ami, appartieni a quella persona per intero e non puoi scappare da questa cosa, anche se sei incazzato nero, anche se hai appena finito di litigarci. Mi viene da ridere quando si dice l’ho fatto per distrazione, per errore, quando ami almeno come intendo io, con le mani, con la mente, con il corpo, non ce la fai a tradire perché ti fa schifo chiunque altro, porti i suoi occhi dovunque guardi e se chiudi i tuoi ti rimangono in mente.
L’amore è proprio concedere all’altro la possibilità di farci del male, incrociando le dita sperando che ci faccia solamente bene anche se è praticamente impossibile amare qualcuno senza ferirlo mai. Credo che se devi amare, devi farlo bene, non si può rinchiudere una persona in una gabbia per non rischiare, non puoi imporli di fare, di stare, di non, perché se deve succedere, succederà, se la persona che ami ti tradirà è stato meglio così.
Starà stato meglio scoprire che non ti amava affatto.

View more

Persone che ridono all’umore nero>>>>

HinataNarutoLove’s Profile Photo❀Naruta❀
Senza ombra di dubbio, ma ammetto che io in primis se non conosco una persona evito di fare certe battute, per quanto io sia consapevole della differenza tra senso dell'umorismo e senso critico, molta altra gente purtroppo non riesce a scindere le due cose e si indigna immediatamente, che palle :(

Ciao, cos'è che piace di te agli altri?

FreeAnswers24’s Profile PhotoMoonlight Drive
Dev’essere il fatto che non mi arrabbio mai per davvero, mai. Non riesco a essere cattivo col mondo e ci provo a volte, ma poi lascio perdere perché la rabbia non fa per me. Credo il mio ironizzare per prima sui miei problemi ma anche quelli di chi ho vicino, cadere e riderci su, anche quando non c’è un cazzo da ridere, prendere la vita con più leggerezza perché che lo si voglia o no, che lo si creda possibile o no, tutto si supera, si riesce a convivere anche con il dolore più grande. Dev’essere di il mio modo di ragionare, sempre pronto a imparare, l’accortezza verso chi amo, a essere dura quando c’è bisogno a saper stare in silenzio e rispettare il momento dell’altro, capire l’altro senza che mi venga detto nel dettaglio. La mia risata contagiosa, per forza.
Il non parlare a vanvera, il mantenere senza dover per forza promettere.
Il mio essere iperattiva, un po’ bambina come ripeto sempre, mi piace pensare che le persone quando sono con me si sentino più leggere, meno adulte, che vedano più colori possibili anche se fuori è tutto nero, che riescano a fare loro il mio modo semplice e spontaneo.
“Sono stata con Martina, non abbiamo fatto nulla di che ma sono stato felice-sono stato bene-la giornata è volata”
Un po’ questo.

View more

Porque ve imaginando quién debo ser.

DesignerMusic’s Profile PhotoHuman Nature.
Miren a este joven, le da por venir a jugar a las adivinanzas cuando es muy obvio a simple vista se sabe perfectamente quien eres. Buen intento, campeón no te salió como querías, para la próxima, no, fuera de exageraciones… Tú sabes muy bien que eres un amigo que quiero mucho, así sea un tanto torpe, eres alguien que no he olvidado como a todos a quienes les he tenido de mucho cariño y aprecio. Tú, eres, digo, tú eras Jeffrey Nero Hard, ¿o me equivoco? ¿hm?, ¿hm?. Te quiero.

Il deserto senza oasi

funambolicamente’s Profile Photofunambolicamente
Il deserto, improvvisamente. Mi ritrovai lì, senza più riferimenti, legami, radici. Solo, nel deserto. Come potevo sopravvivere? Come potevo resistere allo scorrere inesorabile degli eventi? Non avevo i mezzi necessari per sopperire alla sete, alla fame, a nulla. Guardavo l’orizzonte, e non trovavo riparo. Tutto sembrava uguale, indipendentemente dall’angolo al quale mi rivolgessi. Cos’era successo? Perché ero lì? Era solo un sogno oppure la realtà? Camminavo con gli occhi al cielo, non trovando risposte. Forse un castigo, una punizione, un segno. Eppure non potevo fare nulla, ero come immobilizzato mentalmente, in preda al panico, timoroso. Cercavo solo una piccola oasi ove stabilirmi, ove rigenerarmi, ove ripartire. Come poteva non esserci un’oasi in quel deserto? Mi sembrava impossibile. Sentivo, opprimente, lo scorrere del tempo. Non avrei resistito alla notte, dovevo cercare di andarmene il prima possibile. Ma come? Iniziai a prendere coscienza del fatto che probabilmente sarei morto lì. Dovevo metterlo in conto, non potevo non considerarlo, dovevo vagliare ogni singola possibile ipotesi. Continuavo a chiedermi, incessantemente, il perché. Quella parola, quella domanda che è probabilmente la più frequente che mi pongo ogni santo giorno. Perché? Perché il deserto? Era uno stadio finale, o un nuovo inizio? Cosa poteva riservarmi quella giornata? Avrei potuto rimanere sconvolto da quanto si può arrivare a sfiorare la morte, per poi essere salvati nell’ultimo istante? Domande esistenziali che la sete e il caldo non favorivano. Dovevo conservare le energie vitali, ma mi davo già per spacciato, quindi a livello cerebrale mi giocavo il tutto per tutto. Pregavo, speravo nell’aiuto divino, in un vero e proprio miracolo. Ma come potevo chiederlo, non capendo fino in fondo i peccati che mi avevano portato a ritrovarmi lì? La vanità, forse. L’illusione di avercela fatta. L’aver dato per scontate troppe cose che non sono affatto tali. Avevo protetto la persona che avrei dovuto proteggere, o invece avevo fallito? Mi ero cullato nella beatitudine del narcisismo, o piuttosto avevo riempito la sua vita di gioia, affetto, comprensione come mi era stato richiesto? Insomma, cosa davvero volevo da me, cosa ero disposto ad accettare, quale rischio ero pronto a correre? Mi tornava in mente la bellezza di certe parole che mi accarezzavano l’ego. Forse qui fu il mio sbaglio: avrei dovuto minimizzare, soprassedere, non curarmene. Avrei dovuto ringraziare gentilmente, sì, ma dimenticare quella sensazione di essere importante per qualcuno. Forse in quel deserto ci ero finito perché avevo preteso ciò di cui non ho diritto. Me le ero prese da solo, quelle carezze sul cuore, non chiedendo il permesso a nessuno. Me n’ero approfittato, e adesso stavo scontando la pena. Ero in buona fede? Io credo di sì. Ma solo Lui sa quanto lo fossi davvero, e se la mia fosse solo una conscia impressione o meno. Mi sedetti, chinai il capo, le braccia intorno. Era davvero giunta la mia ora?

View more

cosa faresti se perdessi la personna piu importante della tua vita?

Io vivo da un bel po’ di tempo con la consapevolezza che la persona più importante della mia vita sono io, se ci pensi dovrebbero pensarla un po’ tutti così, no?
Nella tua domanda c’è già scritto a a parer mio la risposta, “nella tua vita”, è la mia vita, sono io che nel bene o nel male ne tengo le redini, se venissi a mancare io moralmente-psicologicamente intendo, tutto intorno a me subirebbe uno stop.
Dico così perché io sono venuta a mancare per un medio-lungo periodo, era un’abitudine anche respirare, ero viva perché tutti riuscivano a vedermi ma ero morta/spenta nell’animo.
Io ero ferma, la mia vita era ferma, un susseguirsi di momenti in bianco e nero, privi di significato, mentre quella degli altri proseguiva. Fortunatamente, se si raggiunge questa consapevolezza si sa benissimo che ogni giorno è una possibilità per rinascere, quando ci si sente pronti, quando si è stanchi pure di stare spenti, quando si ha imparato la lezione viene naturale rivedere i colori, apprezzarli, distinguerli.
Ovviamente, sono morta altre volte? Si, ma sono sempre rinata. All’infuori di me, io ho già perso la persona più importante della mia vita, in cielo ci sono tre esseri che custodiscono la mia anima infatti quando cado non sono sola e quando mi rialzo non lo faccio da sola. Quello che sono stati per me loro, non lo saranno mai nessuno, senza offesa. Quando perdi qualcuno che ha avuto la stessa valenza che hanno avuto loro per me, ti passa la fame, il sonno, ti passano le cose da dire e non sai più cominciare niente tra tutte le cose che dovresti iniziare, si ha paura di non aver più voglia di ripartire, di risvegliarti una mattina e non provare più quel senso di fastidio al calore del sole. Senti nello stomaco una voragine perché perdi il “per sempre” fatto a persona, soffri di sbalzi di umore come fosse una malattia, talvolta non ci pensi a un modo per stare meglio perché ti senti come se niente ti toccasse più come prima. Tutto assume un’importanza diversa.

View more

Team gatto o team cane? 🐶 🐱

gretaaadark’s Profile Photogreta
I cani li adoro 🐕 ma della famiglia dei canidi preferisco i lupi, quindi tra queste due opzioni dico assoluto gatto 🐈 perché mi affascinano troppo, e adoro la loro filosofia di vita al quale penso tutti dovremmo trarre ispirazione riguardo al vivere le giornate senza troppe preoccupazioni; già che ci sono metto anche un video di quando avevo ancora insta dove quello nero che ho giocava con il fidget spinner 😝
atlantis_rhaegal’s Video 172736434116

Pubblica la foto del tuo animale domestico 💘 o in alternativa del tuo animale preferito

lisswag7’s Profile Photoavanzini.
Allora, è una foto molto vecchia.. a sinistra c’è “Drago” che era piccolissimo 💚 e ora è 2 volte il gatto a destra ahahah che per l’appunto quest’ultimo invece è (era) “Orfeo” che non è più tra noi 🥺 e mi manca.. voleva sempre coccole.. e ora insieme a Drago c’è “Hunter” il diavoletto nero 😄 che se scendi un po’ giù avevo messo una foto se vuoi vederlo... e per finire voglio citare anche “Saphira” (si è il nome del drago di Eragon ahahah) che fu il mio primo gatto 🐈 che riposi in pace anche lei! E questo è tutto ✨
Pubblica la foto del tuo animale domestico  o in alternativa del tuo animale

Ho notato che le generazioni degli ultimi anni sono più omofobie di quelle di qualche anno fa, non credi?

No, non credo che sia così: le nuove generazioni comprendono meglio l’idea di fluidità e per loro rappresenta la più totale normalità (quello che è, d’altra parte) dal momento che ne sono circondati da tutta la loro vita. Poi, di voci fuori dal coro ne esistono comunque e tendono ad essere estreme per il tipico comportamento manicheo o tutto bianco o tutto nero dei giovani, ma rappresentano comunque la netta minoranza, mentre nelle precedenti generazioni magari ci sono idee in contrasto meno radicali, più moderate, ma sicuramente in maggioranza 🦐

È raro trovare una ragazza che scrive poesie per un ragazzo…quasi introvabile direi 😂 chissà che bello riceverle. Come ti è venuta l’idea?

come vengono le cose più belle, di per sé, spontaneamente.
scrivo da quando ne ho memoria, per me è sempre stata la mia più grande passione, l’unica cosa in grado di farmi stare veramente bene, che mi dà “pace”.
un giorno, per caso, ho provato a mettere nero su bianco tutti i miei pensieri rivolti a lui, e ogni parola, ogni frase, ogni paragrafo e testo è venuto da sé, semplicemente ascoltando cuore - corpo - mente.
ti assicuro che questi gesti vengono da soli quando inizi ad avere la certezza che la persona alla quale sono rivolti, sia “quella” persona.
non ho mai conosciuto nessuno come lui.
nessuno mi ha mai smosso in maniera così profonda, a livello intellettuale, così come è stato in grado di fare lui.
niente di ciò che abbiamo avuto è mai stato superficiale ma è sempre servito per crescere, per migliorare.
e rimango dell’idea che non conoscerò mai più nessuno così.

View more

Prova a dire “ti amo” senza dirlo:

"Hai mangiato?"
"Dai, non fumare"
"Dovresti mettere quel vestito nero, ti sta benissimo"
"Ti ho sognata"
"Questa canzone mi ha fatto pensare a te"
"Non correre, mi raccomando"
"Avvisami quando arrivi a casa"
"Sono fiero di te"
"Quarto round?"
"Ho visto questa cosa che ti piace tanto e te l'ho comprata"
"Lo so che ci sono 40°, ma abbracciami"
"E va bene, stai sopra stavolta"
"Sono triste, voglio parlare solo con te"
"Lo vuoi un caffè?"
Quante sfaccettature ha l'amore, se solo tutti fossero in grado di coglierle tutte.

Dalle Vostre Parti nel 2022 si parla Ancora di RUSSOFOBIA?

Franco3Avati’s Profile PhotoA Man of the World
Guarda se vuoi saperlo io ho letto che hanno bombardato il comando dei russi sul mare nero. Sai c'è une catastrofe umanitarie per i corpi che non stati rimossina Lugansk ed è una cosa terribile. Come sarebbe terribile il fatto che i russi non hanno restituito i corpi dei civili ucraino uccisi nei loro campi di battaglia e tu che pensi? Poi che pensi del fatto che Mosca proteggerà i confini marittimi con ogni mezzo

Ciao!! 1. Caffè o tè 2. Nero o bianco 3. Soldi o amore 4. Amore o male 5. Estate o inverno 6. Barbuto o imberbe 7. Uomo circonciso o non circonciso 8. Patatine o cioccolato 9 Coca-Cola o Pepsi 10. Appartamento o casa

1. Caffè, anche se mi piace il tè che sia caldo o freddo
2. Preferisco il bianco come colore, mentre il nero per l’abbigliamento
3. Am❤️re
4. Amore, che domande
5. Mi piace l’estate per le vibes che da, ma amo l’inverno per il Natale e la neve
6 - 7. 😳
8. Dipende dal Mood e da cosa ho voglia di mangiare, però mi piacciono sia le patatine (in particolare le rustiche, al forno o fritte) e sia il cioccolato
9. Non amo bere bibite gassate, ma preferisco la Coca-Cola
10. 🏠

Le pareti della vostra casa/camera sono bianche o colorate? Se poteste scegliere voi come le fareste?

AlexKF23’s Profile PhotoAlex Masini
Se potessi, le cambierei continuamente, il problema è che poi l'arredamento stonerebbe. Comunque: camera da letto azzurro mare, casa color crema, studio nero lavagna, perché mi piace prendere appunti sulle pareti.

ma non risponde nessuno ?

cuoredolce25’s Profile Photojohnnydep
Eccomi ma tu che pensi che alla Spezia molti operatori sanitari che lavoravano da 20 anni in cooperative di ospedali adesso si ritrovano in mezzo a un strada e fanno vertenza ma sembra che z nessuno importi. C'è chi manca davvero poco alle pensione e tu che pensi? Per noi parlare poi delle badanti rumene che hanno adirittura 2 anni di disoccupazione lavorando in nero e solo godendosi le ferie nelle loro patria

Perché se una persona commette un errore, automaticamente viene dimenticato tutto ciò che di buono ha fatto? Penso che un errore non definisca una persona, e non sia la persona da giudicare ma solo l'azione commessa, e voi? Se non siete d'accordo, perché?

Yume2190’s Profile Photo☽Yume☾
Guarda, considera che in un breve elenco ricordiamo meglio il primo e l'ultimo elemento.
E tu dirai "e che cxxz c'entra".
Non sono un neuro-espertodirobbe, ma a occhio e croce direi che la primissima impressione e l'ultima azione degna di nota di un essere umano, PURTROPPO siano le cose a cui a livello costitutivo siamo portati a ricordare al meglio.
Non suona familiare uno schema del tipo "ha fatto una cosa gravissima... Che poi me lo ricordo la prima volta che venne qui: sembrava una persona come si deve!".
Costruiamo dei prima e dopo estremizzati per cercare di sfuggire alla scomodissima realtà fatta di chiaroscuri. Ci servono il nero e il bianco perché stiamo ancora lì a decidere se uscire dalla caverna o meno ci porti a una dolorosa (e stupida) morte.

Il tuo gatto è viziato?

dogtheblog’s Profile PhotoUn cane di nome Stan
Parlando del mio GATTO NERO MODIGLIANI è il secondo gatto che ho: me lo hanno regalato suonando alla Porta e poi sono scappati via. Io ho aperto e Lui si è rifogiaato subito in casa mia. Poi ho scoperto che era stato abbandonato orribilmente in un cassonnetto: tutt oggi quando ci sono i temporali si rifugia nel bagno doccia.
Parlando dell mia Gatta più anziana LINDA me l'hanno regalata 17 anni FA in una Vacanza al MARE IN CALABRIA dai miei parenti: lei è molto viziata di coccole...
Comunque apendiamo molti solti per il loro cibo di entrami: sono dei leccardoni!!!

Una domanda banale.. come stai oggi? 😴🥰

MartinaDambra593’s Profile PhotoMartina Dambraღ
Sto tornando a Milano dopo un weekend lungo in Abruzzo a magna arrosticini fino ad avere le convulsioni, a bere vinaccio nero e a non durmí la notte per il caldo schifoso. Mi sono ustionato per bene al sole e domani si torna a lavoro in una città dove la temperatura dell'aria é prossima a quella della fusione del nocciolo di una centrale nucleare. A parte questo tutto alla grande dai

Ciao!! 1. Caffè o tè 2. Nero o bianco 3. Soldi o amore 4. Amore o male 5. Estate o inverno 6. Barbuto o imberbe 7. Uomo circonciso o non circonciso 8. Patatine o cioccolato 9 Coca-Cola o Pepsi 10. Appartamento o casa

Entrambi
Nero
Amore
Inverno
Imberbe (ma se ne è poca e curata va benissimo)
Indifferente ...
Cioccolato
Entrambe
Casa

Language: English