Preferisci parlare o ascoltare?

Ascoltare

Per un attimino ho sperato fossi tu la fatina, peccato XD ok ok, vediamo un po' cosa accadrà. Servitore di un fato(?) interessante! Orbene prossimo indizio... bhe direi che è ora di un qualcosa di astratto, ne convieni? Usa... qualche stella! Stella cometa, o giocattolo, tua scelta. Ma una stella°^°

Il biondo era chiaro che non sarebbe riuscito ad aprire quel catenaccio e quindi l'aiuto della fata gli era necessario. Tuttavia non aveva intenzione di diventare un servitore di quel...coso... e quindi doveva trovare un altro modo per farselo amico.

Ehi...

La fatina si girò verso il ragazzo.

Cosa c'è? Vuoi diventare il mio servitore?

No...assolutamente. Propongo io a te un'offerta.

Sentiamo...

Diventa mio amico.

La fatina sgranò gli occhi e sospirò.

E va bene..Hai vinto... Però dovrà passare la sera per riuscire ad aprire il cancello.

E così attesero la sera,dove il ragazzo si accampò lì vicino e dopo aver mangiato e bevuto a dovere,iniziò a fissare le stelle. Fu proprio in quel momento che passo una stella cometa ed il ragazzo espresse il suo desiderio.

Ben tornata alla mia scrittrice preferita c: il prescelto viene sospinto lungo la strada descritta nel suo destino, vediamo cosa riuscirà a fare con tutti gli oggetti raccolti (mi sembra di giocare a Fallout XD) e... con una catena! Ok, prossimo oggetto: una catena. A te la scelta di forme, ecc ^o^

Il ragazzo aveva attraversato l'intera foresta a galoppo di quel cavallo, addormentato e non rendendosi conto di dove fosse, fin quando i suoi occhi non iniziarono di nuovo a prendere il controllo della situazione e con essi anche il cervello che si stava via via risvegliando.

Hm...dove sono...

Si sentiva riposato, ma non sapeva dove si trovava ed il cavallo lo conduceva in una zona precisa. Sembrava non volerne proprio sapere dei suoi comandi.

Ehi!! Ehi fermo!! OOOH!

Urlò il ragazzo invano,ma il cavallo ad un certo punto si arrestò portandolo dinanzi ad un cancello enorme.
Il ragazzo alzò lo sguardo e si guardò intorno. Non vi era nulla a parte questo cancello che avrebbe potuto coprire benissimo una distesa di ettari davvero infinita data la sua ampiezza. Si espandeva talmente lontano che il biondo non vi riusciva a trovare una fine. Solo che, scendendo da cavallo, andò di fronte al portone e lo vide chiuso da una catena.

Perché mi hai portato qui..?

Chiese il ragazzo al cavallo,consapevole del fatto che quest'ultimo non fosse in grado di parlare. Eppure fu come se lo avesse compreso e sbuffando, si guardò intorno come se il fatto non fosse il suo decidendo di allontanarsi, brucando l'erba che era sotto i suoi piedi.
Il biondo sospirò.

Perché parlo con un cavallo..non lo so..Questo viaggio sta diventando sempre più assurdo!

Si grattò la testa e decise di toccare quella catena. Non vi era lucchetto,ma la grossa catena era in grado di reggere il portone tenendolo chiuso e fermo.

E ora come faccio ad entrar...

Forse dovresti un attimino rifletterci su!

Disse una voce piccola, come se fosse un ronzio ed il ragazzo istintivamente mosse la mano accanto l'orecchio.

Ma ci sono anche delle mosce qui...

Disse il biondo.

Ehi! Fa più attenzione!

Il ragazzo si voltò e vide una piccola fatina,era strana. Il suo aspetto non aveva nulla di razionale. Era un piccolo ragazzo con delle ali e brillava come se fosse una lucciola.

T-T-T-...CHE COSA SEI?!

Non lo hai capito? Sono una fata!

Ma sei....un maschio!

E con questo? Le fate non sono solo di genere femminile..

Disse indispettito. Poi il piccolo uomo sospirò.

Ti dò una mano,ok? Apro questo portone e tu in cambio mi darai i tuoi servigi!

Il biondo sgranò gli occhi.

COSA?! Dovrei diventarti servitore?

Certo!

Sei impazzito.

Allora cavatela da solo!

Il biondo sospirò.

Preferiresti poter parlare qualsiasi lingua fluentemente o poter parlare con gli animali?

Preferirei poter parlare qualsiasi lingua fluentemente xD E' più importante comunicare con le persone che con gli animali...

Ehm, non ti basta rileggere le parti precedenti? °-°

//Ho continuato! XD Ho trovato il punto ahahah Anche se prima avevo delle idee su come proseguire, ora quelle idee sono cambiate visto il tempo che è passato! Mi dispiace averci messo tempo C:

Il ragazzo non appena ebbe terminato di mangiare ed aveva almeno lo stomaco pieno, decise di attendere altre risposte provenienti dalla donna seduto sulla sedia da tavolo. Tuttavia la donna iniziò a sparecchiare senza dirgli nulla.
Il biondo sospirò per poi alzarsi.

Vi dò una mano...

Si propose senza indugio e la donna ne fu silenziosamente grata, ma tuttavia appena si alzò dalla sedia, il ragazzo iniziò a sentire la testa pesante e dovette risedersi nuovamente. Bastarono pochi secondi che cadde in un sonno profondo.

"E' per il tuo bene..."

Disse la donna per poi mettergli nella tasca dei pantaloni che indossava, un mazzo di carte. Quelle sarebbero state un ulteriore aiuto per il viaggio del giovane.

"Ebbene mia signora, ce ne avete messo di tempo..."

Disse un uomo dall'aria stanca che apparve nella stanza come se ci fosse sempre stato.

"Ah... Kròn, sei sempre il solito impaziente! E' solo un ragazzo. Credo di essere stata anche fin troppo veloce."

Sbottò la donna per poi fare cenno all'uomo di portarlo in spalla e sul cavallo per poterlo far andare via da quel luogo.

"Devi portarlo nuovamente sulla strada per il Castello. E' troppo pericoloso tenerlo qui con noi! Vai! Muoviti!"

"Agli ordini, mia signora."

E così l'uomo prese il ragazzo e lo fece salire su un cavallo dal manto nero come la notte, assicurandosi di legarlo bene affinchè non cadesse durante il risveglio.

Ti piacciono le uova?

Gudetama tama gudetama tama gude gude tamaaaaa <3

Domandina! ☆ Quando siete giù di morale, c'è qualcosa (un ricordo/un oggetto/qualcosa che vi piace fare) che vi tira su? :D

Quando sono già di morale, il mio cervello inizia a farmi pensare cose spiacevoli e tristi,però di solito mi distraggo stando sul pc ed ascoltando musica oppure vado a vedere un po' di tv per rilassarmi.

Nell'ultima parte hai però detto che la inventavi sul momento, la storia uff peccato. Bhe comunque tranquilla, se ti dovesse tornare alla mente o se la volessi reinventare sarò ben lieto di continuare a seguirla, sissì :3 altrimenti nada, è stato bello finchè è durato. Buonanotte!

Si! Le storie le inventavo sul momento, ma non ricordo da dove mi ero fermata °^°

Hai ucciso la postina XD sempre più appassionante, tutti dal mago yeee!!! \*O*/ ora ora ora... carte! Carte da gioco, cosa ne dici?

//Posso dirti di essermi dimenticata il resto della storia..sono passati 4 mesi xD perdonami!

Corridoio, posto in mezzo o finestrino?

Preferisco il finestrino se posso scegliere...mi sento meno oppressa

Cosa ne pensi dei Transgender?

Mh..direi che questa domanda sia molto interessante e rispondo che tutti siamo liberi di essere ciò che sentiamo senza aver paura. Se siamo DAVVERO convinti di essere diversi da ciò che appariamo esternamente, perché spesso e volentieri c'è chi lo fa solo per moda, SUL SERIO. E io lì mi incazzo a bestia. E sai perché? Perché avendo amici che mi hanno raccontato la loro esperienza, posso solo immaginare cosa si provi a soffrire per paura, perché costretti a nascondere la propria vera essenza e poi ci sono stronzi (si, per me sono solo stronzi) che lo fanno per finta e che si sentono liberi anche di farlo come se fosse una passeggiata, quando in realtà è un processo davvero arduo. Non si decide dall'oggi al domani cosa essere.
Alcuni lo sanno dalla nascita, ma altri invece lo comprendono a pieno col tempo a causa anche dei paletti imposti dalla società che ci circonda e per tutta la vita si soffre e basta. Si soffre perché non ci si riesce neppure ad accettare. Ma io dico che l'unico rimedio sarebbe parlarne e confidarsi con chi si reputa più opportuno.
E' un argomento davvero troppo immenso per poter rispondere brevemente, ma spero che il mio pensiero si sia compreso.

Qual è il tuo fiore preferito?

Rosa rossa velluto çwç

Tranquilla, non c'è fretta. Non vedo l'ora *-* però so aspettare u.u sei perdonata u.u

<3

Credi nel karma?

Si! XD Il karma è una ruota che gira

Non ricordo se ti mandai l'indizio per la prossima parte della storia, puoi ricordarmelo? XD

Si! Perdonami, ma non ho molto tempo di stare su ask e tendo a non rispondere xD Comunque appena posso riprendo!

Se dovesse tingerti i capelli e mantenere il colore per i prossimi cinque anni, che colore sceglieresti?

Rosso tiziano

Cosa avresti voluto fare quest'estate che non sei riuscito a fare?

Magari non avere delusioni per cose alquanto futili..
E poooooi...IL BAGNO DI NOTTE!!
per il resto sono felicissima di questa estate çwç

Scegli bene i tuoi amici?

Mh...Non so. Vado a simpatia e penso pure loro con me. Io sono una persona che o si ama o si odia e più delle volte si odia a pelle e non so il motivo ahahah xD

Ask: un anime, o manga in cui non vorresti assolutamente vivere e perché?

Yurippe Sakamaki

Non mi viene in mente nessuno...Forse Owari no seraph, semplicemente perché sono un essere umano. Ma forse mi và di culo e non divento schiavetta dei vampiri xD

Di che colore sono i calzini che stai indossando in questo momento? Pubblica una foto!

Color carne

Sei bloccato/a su un'isola. Come passeresti il tempo?

Prima mi guarderei intorno spaesata e poi inizierei a pensare su cosa fare per potermene andare.

Se potessi viaggiare per il mondo con una sola persona, chi porteresti con te?

My sis... Chiedo scusa, ma la porto sempre my sis con me ahah

Qual è stato il momento più divertente che hai avuto oggi?

Quando ho dato tutti centesimi di piccolissima taglia alla postina :D

E la storia continua yeeee. Ma la inventi sul momento o l'hai già pronta? XD comunque l'indizio da usare era elmo. Lo ripropongo visto che non l'ai usato owo

//Invento sempre sul momento ahahaha xD Me ne ero dimenticata sorry!

La donna aveva cucinato come se fosse un re e la cosa lo fece sorridere dato che il mago dai capelli rosso fuoco aveva annidato nella sua testa l'idea che potesse avere nobili origini e non che fosse ciò che aveva sempre creduto di essere.
Era davvero devastante dover partire da zero da un momento all'altro senza ottenere ulteriori spiegazioni.
Era sempre stato un ragazzo diffidente su moltissime cose, ma non per questo non credeva. C'era sempre qualche possibilità che qualcosa fosse diverso da quello che aveva sempre pensato, ma non si era mai imposto di cercarne le risposte. Quel viaggio lo stava mandando in confusione.
Non appena la donna ebbe apparecchiato e sistemato i piatti colmi di cibo sul tavolo, il biondo restò ad osservare con i suoi occhi cristallini il piatto fumante. Era davvero invitante.

"Avanti. Mangia..Non è avvelenato. Hai visto tu stesso."

Così sorridendo, la donna iniziò a mangiare e lo stesso fece il ragazzo, ma lentamente. Era ancora turbato.

"Immagino che il viaggio sia stato duro, hm?"

Il ragazzo annuì per poi fermare la forchetta e sorseggiare un po' d'acqua fresca.

"Lo so...Vuoi conoscere la verità."

Voi chi siete?

Gli venne così spontaneo chiederglielo,che di getto aveva proposto quella domanda.

"Io..? Non vuoi prima finire il tuo pasto?"

Per quanto buono esso sia, preferirei conoscere prima la verità. Il mio cuore ne brava di colmare la lacuna del mio cervello...

La osservò piuttosto malinconico e la donna accennò un sorriso.

"Ebbene...Non posso dirti tutto, ma solo quel che so. Conosco il tuo nome, conosco la tua vita, ma non spaventarti, io son un'amica. Ho solo dei poteri molto speciali che mi consentono di vedere il passato."

Hm..? Il passato?

"Si. Tu non sei ciò che credi di essere, ma molto più che speciale."

La donna sorrise e poi posò la forchetta alzandosi dal tavolo. Scomparve per un paio di secondi per poi ritornare con un ciondolo a forma di elmo e pareva essere un amuleto.

"Tieni...Indossalo."

Glielo mise al collo e il ragazzo prese il ciondolo in una mano per poterlo studiare.

"Questo ti proteggerà...Si attiverà solo quando tu vorrai."

E qual è il suo potere?

"Lo scoprirai quando ne sarà necessario. Ma tu devi andare verso il Castello."

Il Castello..?

"Si..E' diventato un luogo molto pericoloso..Non è ciò che era un tempo, da quando le truppe dei nemici sono insorti nel nostro mondo e tutti noi esseri magici siamo dovuti scappare. Tutti tranne uno che vive nel Castello."

Chi sarebbe?

"Non c'è possibile pronunciare il suo nome...Potrebbe attirarlo. Si dice che se lo nomini per tre volte, il suo spirito potrebbe apparire. E' un mago dormiente che veglia tra le mura del Castello."

Mh..

Ma il ragazzo non stava ottenendo ancora risposte.

"Finisci di mangiare...Ti continuerò a parlare dopo."

Così sorridendo, ripreso tutti e due a mangiare.

Qualcuno su fb che trovi interessante? :3

Interessante in che senso?

Loading…

Ask @OlgaMakotoKino:

About Owi:

-Non c'è nulla di più degradante della falsità celata dietro amabili sorrisi-
--------------------------------------------------------- Mii-saa-kiii~http://ask.fm/GiuseppinaDafneCaputo

Italia

_______________
http://worldcosplay.net/member/OlgaMakotoKino
http://owicosplay.deviantart.com/